Ven. Lug 12th, 2024
Catania

Catania è una città situata sulla costa orientale della Sicilia, ai piedi dell’Etna. La città è famosa per la sua architettura barocca, i suoi tesori archeologici e la sua cultura culinaria. La città è stata distrutta per ben sette volte dalle eruzioni vulcaniche dell’Etna e due volte dai terremoti catastrofici, quelli del 1169 e del 1693, eppure il suo centro storico oggi è di una bellezza unica, tanto da essere stato dichiarato dall’UNESCO, nel 2002, Patrimonio dell’Umanità, assieme ai sette comuni del Val di Noto.

Ecco alcune delle principali attrazioni turistiche che puoi visitare a Catania:

  1. Cattedrale di Sant’Agata: la cattedrale della città, costruita sui resti di antiche terme, è dedicata alla patrona della città, Sant’Agata. La cattedrale è stata più volte distrutta e ricostruita dopo terremoti ed eruzioni dell’Etna.
  2. Fontana dell’Elefante: la fontana simbolo di Catania, situata in Piazza del Duomo, rappresenta un elefante in pietra lavica con un obelisco sulla schiena. Secondo la leggenda, l’elefante sarebbe stato portato a Catania da Eliodoro, un nobile considerato mago e negromante.
  3. Castello Ursino: un castello normanno situato nel centro storico di Catania, costruito nel XIII secolo. Oggi ospita il Museo Civico di Catania.

Cose da fare a Catania, ecco alcune idee:

  • Visita il centro storico: passeggiando per le vie del centro storico, potrai ammirare l’architettura barocca della città e scoprire le sue numerose botteghe artigiane.
  • Assaggia la cucina locale: Catania è famosa per la sua cucina, per le sue arancine e in particolare per i suoi dolci, come i cannoli, le granite e le cassatelle.
  • Escursioni: se ami la natura, puoi fare escursioni sull’Etna o visitare la Riserva Naturale Orientata della Timpa di Acireale.

La festa di Sant’Agata, patrona di Catania

La festa più importante di Catania è la Festa di Sant’Agata, che si tiene il 3, 4 e 5 febbraio. Si tratta di una celebrazione religiosa molto sentita dai cittadini, in cui si contano migliaia di devoti provenienti da tutta la Sicilia. La festa è dedicata alla patrona della città, Sant’Agata, che è stata martirizzata nel 251 d.C. Durante la festa, la città si anima di processioni, spettacoli pirotecnici, canti e balli.

Di Giuseppe Cianci

Sono Giuseppe, 66 anni, fotografo per passione, webmaster, writer ed amante dei viaggi. Amo la mia Sicilia, che io considero l'isola più bella al mondo. Come blogger, racconto di tutto quello che mi interessa, dagli eventi ai viaggi, dalla politica alla difesa dei diritti dei più deboli. Scrivo in modo diretto, mi piace avere sempre un tono di voce cordiale e sincero.

error: Content is protected !!