Dom. Apr 14th, 2024

La Villa Romana del Casale, situata a circa quattro chilometri da Piazza Armerina, in Sicilia, è un edificio abitativo tardo antico. Nonostante sia popolarmente definita villa, ha più i caratteri del palazzo urbano imperiale.

Storia e Scoperta

La Villa Romana del Casale fu costruita nel primo quarto del IV secolo d.C. su una più antica villa rustica. La scoperta della villa si deve a Gino Vinicio Gentili, che nel 1950 ne intraprese l’esplorazione in seguito alle segnalazioni degli abitanti del posto.

Caratteristiche e Attrazioni

La Villa è famosa per i suoi 3500 metri quadrati di pavimenti mosaicati, che rappresentano la collezione di mosaici più ricca, grande e varia che rimane. Questi mosaici sono quasi unici nel loro eccellente stato di conservazione, grazie alla frana e alle inondazioni che hanno coperto i resti.

Mosaici

I mosaici della villa sono di particolare interesse per la loro bellezza artistica e per la varietà dei soggetti raffigurati. Tra i mosaici più famosi ci sono la “sala delle ragazze in bikini”, la “stanza delle terme” e il “cortile-porticato d’ingresso”.

Patrimonio dell’Umanità UNESCO

Nel 1997, la Villa Romana del Casale è stata riconosciuta come Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Questo riconoscimento sottolinea l’importanza storica e culturale di questo sito.

Conclusione

La Villa Romana del Casale è un tesoro di arte e storia, un luogo dove si può ammirare la grandezza e la bellezza dell’antica Roma. È un sito imperdibile per chiunque visiti la Sicilia.

Di Giuseppe Cianci

Sono Giuseppe, 66 anni, fotografo per passione, webmaster, writer ed amante dei viaggi. Amo la mia Sicilia, che io considero l'isola più bella al mondo. Come blogger, racconto di tutto quello che mi interessa, dagli eventi ai viaggi, dalla politica alla difesa dei diritti dei più deboli. Scrivo in modo diretto, mi piace avere sempre un tono di voce cordiale e sincero.

error: Content is protected !!