Gio. Apr 18th, 2024

Le Saline di Trapani e Paceco sono un gioiello naturale situato in Sicilia, Italia. Questa riserva naturale è stata istituita dalla Regione Siciliana nel 1995 ed è stata affidata in gestione al WWF Italia Onlus. Con i suoi 916 ettari, è una delle ultime zone umide della Sicilia occidentale, ricca di peculiarità botaniche e faunistiche e di un notevole patrimonio storico-culturale.

Storia

Le saline di Trapani e Paceco rappresentano uno scampolo di Natura sottratta 26 anni fa all’espansione urbana grazie all’istituzione della Riserva. Oltre ad essere tra le ultime saline rimaste produttive in Sicilia, sono anche uno scrigno di biodiversità, in cui attività produttive e conservazione della natura coesistono.

Biodiversità

La riserva è un importante zona umida “Ramsar”, che offre riparo a numerose specie di uccelli migratori, fenicotteri in particolare. È gestita dal WWF Italia.

Attività Produttive

Le saline di Trapani e Paceco sono tra le ultime saline rimaste produttive in Sicilia. L’antica attività di estrazione del sale marino si esercita ancora all’interno della riserva.

Conservazione

La riserva svolge un ruolo fondamentale nella conservazione e sensibilizzazione, fungendo anche da luogo di aggregazione per grandi e piccoli, offrendo momenti creativi, didattici, di ricerca scientifica e sperimentazione a tutti i visitatori.

In conclusione, le Saline di Trapani e Paceco sono un esempio straordinario di come l’attività produttiva e la conservazione della natura possano coesistere armoniosamente, creando un ambiente unico e prezioso per la biodiversità e l’umanità.

Di Giuseppe Cianci

Sono Giuseppe, 66 anni, fotografo per passione, webmaster, writer ed amante dei viaggi. Amo la mia Sicilia, che io considero l'isola più bella al mondo. Come blogger, racconto di tutto quello che mi interessa, dagli eventi ai viaggi, dalla politica alla difesa dei diritti dei più deboli. Scrivo in modo diretto, mi piace avere sempre un tono di voce cordiale e sincero.

error: Content is protected !!