Dom. Apr 14th, 2024

La pasta con le sarde è un piatto tipico della cucina siciliana, inserito nella lista dei prodotti agro-alimentari tradizionali italiani del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali. Ecco la ricetta della pasta con le sarde, un piatto tradizionale siciliano:

Ingredienti:

  • Spaghettoni: 400g
  • Sarde (da pulire): 300g
  • Cipollotto fresco: 100g
  • Aglio rosso: q.b.
  • Uva passa (nera di Sicilia): 25g
  • Pinoli: 20g
  • Acciughe sott’olio (in olio extravergine di oliva): 6 filetti
  • Peperoncino secco: q.b.
  • Olio extravergine d’oliva: q.b.
  • Sale fino: q.b.
  • Finocchietto selvatico: 150g
  • Acqua: 3l
  • Zafferano in pistilli: 0,5g
  • Acqua: 200g
  • Pangrattato (di grano duro): 150g
  • Passata di pomodoro: 30g
  • Olio extravergine d’oliva: 40g
  • Aglio (da tritare): q.b.
  • Origano (secco): q.b.
  • Prezzemolo: q.b.
  • Peperoncino secco: q.b.

Preparazione:

  1. Pulite il finocchietto selvatico eliminando le parti più coriacee dei gambi. Portate a bollore 3 litri di acqua, poi aggiungete il finocchietto e fatelo bollire per 3-4 minuti se tenero, oppure 10-12 minuti se tardivo. Scolate il finocchietto e tenete l’acqua di cottura da parte. Trasferite il finocchietto in un colino e schiacciatelo per eliminare l’acqua in eccesso. Aggiungete il liquido ottenuto all’acqua di cottura tenuta da parte. Infine tritate il finocchietto.
  2. Preparate l’acqua allo zafferano: tostate i pistilli di zafferano in un pentolino per un paio di minuti, poi sfumate con l’acqua e portate a bollore.
  3. In un tegame scaldate due cucchiai di olio con l’aglio: adagiatevi le sarde, versatevi mezzo bicchiere d’acqua e cuocete per circa 10 minuti. Aggiungete lo zafferano sciolto in pochissima acqua tiepida, del prezzemolo tritato, sale, pepe e mescolate in modo che le sarde si disfino. Lasciate cuocere altri 5-10 minuti: ritirate e tenete da parte.
  4. In un altro tegame fate stufare la cipolla tritata con mezzo bicchiere d’acqua e tre cucchiai d’olio. Aggiungete l’uvetta fatta rinvenire in acqua e ben strizzata, i pinoli, i filetti di acciuga e il finocchietto tritato fine. Fate cuocere per circa 10 minuti.
  5. Nel frattempo avrete fatto lessare in abbondante acqua salata i gambi del finocchietto, per 15 minuti dal bollore. Toglieteli e portate quindi a cottura i bucatini nella medesima acqua, scolateli e trasferiteli nella padella con le sarde allo zafferano. Condite con un giro d’olio e mescolate.
  6. In una pirofila da forno disponete strati di pasta alternati a strati di sarde fritte e di salsa con le cipolle, l’uvetta e i pinoli.

Buon appetito! 🍝

Di Giuseppe Cianci

Sono Giuseppe, 66 anni, fotografo per passione, webmaster, writer ed amante dei viaggi. Amo la mia Sicilia, che io considero l'isola più bella al mondo. Come blogger, racconto di tutto quello che mi interessa, dagli eventi ai viaggi, dalla politica alla difesa dei diritti dei più deboli. Scrivo in modo diretto, mi piace avere sempre un tono di voce cordiale e sincero.

error: Content is protected !!