Ven. Lug 12th, 2024

Ecco la ricetta del coniglio alla stemperata, un piatto di vecchia tradizione siciliana:

Ingredienti:

  • Coniglio: 1,2 kg
  • Sedano: 2 coste
  • Carote: 2
  • Aglio: 2 spicchi
  • Olive verdi: 100 g
  • Capperi sott’aceto: 30 g
  • Aceto di vino bianco: 50 g
  • Zucchero: 20 g
  • Olio extravergine d’oliva: q.b.
  • Pepe nero: q.b.
  • Sale: q.b.
  • Menta: 5 foglie
  • Farina 00: q.b.

Preparazione:

  1. Sbollentare il coniglio in abbondante acqua bollente per 10 minuti. Asciugarlo con della carta assorbente.
  2. Nel frattempo, pulire e affettare il sedano e le carote.
  3. Scaldare l’olio in una padella e rosolare i pezzi di coniglio infarinati. Rimuovere i pezzi di coniglio e metterli da parte.
  4. Nello stesso fondo di cottura, aggiungere sedano, carote, aglio, capperi e olive. Lasciare cuocere per 10 minuti a fuoco dolce.
  5. Aggiungere il coniglio, salare e sfumare con l’aceto. Lasciare insaporire per qualche minuto, quindi aggiungere il miele e proseguire la cottura per una decina di minuti.
  6. Aggiungere 1 bicchiere di acqua e far cuocere a fuoco medio per circa 20 minuti, monitorando il livello di umidità del fondo di cottura.
  7. Una volta che il coniglio sarà tenero, spegnere il fuoco, coprire e lasciare riposare per almeno 3 ore. Trasferire in un piatto da portata e servire.

Buon appetito! 🍽️

Di Giuseppe Cianci

Sono Giuseppe, 66 anni, fotografo per passione, webmaster, writer ed amante dei viaggi. Amo la mia Sicilia, che io considero l'isola più bella al mondo. Come blogger, racconto di tutto quello che mi interessa, dagli eventi ai viaggi, dalla politica alla difesa dei diritti dei più deboli. Scrivo in modo diretto, mi piace avere sempre un tono di voce cordiale e sincero.

error: Content is protected !!