Ven. Apr 19th, 2024

Il Parco dei Nebrodi è la più grande area naturale protetta della Sicilia, con una superficie di quasi 86.000 ettari. Si trova nella parte settentrionale dell’isola, tra le province di Messina e Palermo, delimitato a nord dal Mar Tirreno e a sud dall’Etna.

Territorio e Geografia Il territorio del parco è caratterizzato da una grande varietà di paesaggi, che vanno dalle zone aspre e brulle alle aree ricche di vegetazione e agli ambienti umidi in altura. Il parco comprende 24 comuni, divisi tra le province di Messina, Catania ed Enna. I Nebrodi, insieme alle Madonie ad ovest e ai Peloritani ad est, costituiscono l’Appennino Siculo.

Flora e Fauna Il parco ospita una ricca biodiversità, con numerose specie di flora e fauna. La vegetazione è dominata da estesi boschi di faggio, querce, castagni e altre specie arboree.

Gestione Il parco è gestito dall’Ente Parco dei Nebrodi, un ente di diritto pubblico sottoposto a controllo e vigilanza della Regione Siciliana.

Punti di Interesse Il Parco dei Nebrodi offre molte opportunità per escursioni, passeggiate e attività all’aperto. Ci sono numerosi sentieri e percorsi che attraversano il parco, offrendo ai visitatori la possibilità di esplorare la sua bellezza naturale.

In conclusione, il Parco dei Nebrodi è un luogo di grande importanza per la conservazione della biodiversità e per la promozione dello sviluppo sostenibile delle comunità locali.

Di Giuseppe Cianci

Sono Giuseppe, 66 anni, fotografo per passione, webmaster, writer ed amante dei viaggi. Amo la mia Sicilia, che io considero l'isola più bella al mondo. Come blogger, racconto di tutto quello che mi interessa, dagli eventi ai viaggi, dalla politica alla difesa dei diritti dei più deboli. Scrivo in modo diretto, mi piace avere sempre un tono di voce cordiale e sincero.

error: Content is protected !!