Dom. Apr 14th, 2024

Il Parco dell’Etna è il primo parco naturale ad essere stato istituito in Sicilia, con il Decreto del Presidente della Regione del 17 marzo del 1987. Si estende su una superficie di 59.000 ettari e ha il compito primario di proteggere un ambiente naturale unico e lo straordinario paesaggio che circonda il vulcano attivo più alto d’Europa.

Il Parco è noto per i suoi boschi, i sentieri, gli irripetibili panorami, i prodotti tipici, i centri storici dei suoi comuni. È un luogo affascinante in ogni stagione dell’anno, offrendo scenari unici per gli amanti della natura, dell’enogastronomia, degli sport all’aria aperta.

Il territorio del parco è suddiviso in quattro zone, ciascuna delle quali corrisponde a diversi livelli di tutela. Ad esempio l’area di “riserva integrale” (zona “A”) conserva la natura nella sua integrità, limitando al minimo l’intervento dell’uomo. Nell’area di riserva generale (zona “B”), la tutela si coniuga con lo sviluppo delle attività economiche tradizionali.

Il Parco dell’Etna è un luogo di grande importanza per la ricerca vulcanologica e per la promozione dello sviluppo ecocompatibile delle popolazioni e delle comunità locali.

Di Giuseppe Cianci

Sono Giuseppe, 66 anni, fotografo per passione, webmaster, writer ed amante dei viaggi. Amo la mia Sicilia, che io considero l'isola più bella al mondo. Come blogger, racconto di tutto quello che mi interessa, dagli eventi ai viaggi, dalla politica alla difesa dei diritti dei più deboli. Scrivo in modo diretto, mi piace avere sempre un tono di voce cordiale e sincero.

error: Content is protected !!