Dom. Giu 16th, 2024

Calascibetta, un gioiello nascosto nel cuore della Sicilia, offre ai visitatori un’esperienza autentica e suggestiva, lontana dalle rotte turistiche più battute. Situato nella provincia di Enna, questo affascinante borgo medievale è arroccato su un colle a 691 metri sul livello del mare, regalando panorami mozzafiato sulla campagna siciliana circostante. Trascorrere una giornata a Calascibetta significa immergersi nella storia, nella cultura e nella bellezza naturale di questa regione. Ecco cosa vedere assolutamente durante una visita a Calascibetta.

1. Centro Storico e Chiesa Madre

Iniziate la vostra giornata con una passeggiata nel centro storico di Calascibetta, caratterizzato da stradine acciottolate e case in pietra. La Chiesa Madre, dedicata a San Pietro Apostolo, è il cuore del paese. Costruita nel XIV secolo, questa chiesa presenta un mix di stili architettonici che riflettono le diverse epoche storiche attraversate dal borgo. All’interno, potrete ammirare pregevoli opere d’arte sacra, tra cui affreschi e statue.

2. Il Quartiere Arabo

Proseguite la visita esplorando il quartiere arabo, una testimonianza della presenza islamica in Sicilia durante il Medioevo. Questo quartiere conserva ancora l’impianto urbanistico originario con vicoli stretti e tortuosi. È un luogo affascinante dove perdersi e respirare l’atmosfera di un tempo passato.

3. Castello di Calascibetta

Un’altra tappa imperdibile è il Castello di Calascibetta, anche noto come “Castellaccio”. Situato su una roccia che domina l’intero borgo, il castello offre una vista panoramica spettacolare. Anche se oggi ne rimangono solo delle rovine, il sito è carico di storia e mistero, rendendolo una visita affascinante per gli appassionati di storia e archeologia.

4. Necropoli di Realmese

A breve distanza dal centro abitato si trova la Necropoli di Realmese, un complesso di tombe scavate nella roccia risalenti all’epoca preistorica e poi riutilizzate durante il periodo ellenistico e romano. Questo sito archeologico offre un’affascinante finestra sul passato remoto della Sicilia e permette di comprendere meglio le antiche civiltà che hanno popolato questa regione.

5. Chiesa di Santa Maria della Rocca

Un’altra chiesa di grande interesse è la Chiesa di Santa Maria della Rocca, situata in una posizione panoramica che domina la valle sottostante. Questa chiesa, risalente al XII secolo, è un perfetto esempio di architettura normanna in Sicilia. Al suo interno, potete ammirare affreschi ben conservati e una splendida vista sulla campagna circostante.

6. Museo Archeologico di Calascibetta

Per chi desidera approfondire la storia locale, il Museo Archeologico di Calascibetta è una tappa obbligata. Il museo ospita una ricca collezione di reperti provenienti dalle numerose aree archeologiche circostanti, offrendo un quadro completo della storia del territorio, dall’epoca preistorica fino al Medioevo.

7. Gastronomia Locale

Infine, nessuna visita a Calascibetta sarebbe completa senza assaporare la deliziosa cucina locale. Fermatevi in uno dei ristoranti o trattorie del borgo per gustare piatti tipici siciliani, come la pasta alla Norma, le arancine, e i cannoli. Accompagnate il tutto con un buon bicchiere di vino locale, per un’esperienza culinaria indimenticabile.

Conclusione

Calascibetta è una destinazione che incanta con la sua storia millenaria, i suoi paesaggi mozzafiato e la calorosa ospitalità dei suoi abitanti. Una giornata in questo borgo siciliano permette di scoprire un lato autentico e meno conosciuto della Sicilia, rendendola un’esperienza unica per chiunque ami la cultura, la storia e la bellezza naturale. Non perdete l’opportunità di visitare Calascibetta e lasciarvi affascinare da questo tesoro nascosto nel cuore dell’isola.

Di Giuseppe Cianci

Sono Giuseppe, 66 anni, fotografo per passione, webmaster, writer ed amante dei viaggi. Amo la mia Sicilia, che io considero l'isola più bella al mondo. Come blogger, racconto di tutto quello che mi interessa, dagli eventi ai viaggi, dalla politica alla difesa dei diritti dei più deboli. Scrivo in modo diretto, mi piace avere sempre un tono di voce cordiale e sincero.

error: Content is protected !!