Sab. Apr 20th, 2024
Medio Oriente in stile Van Gogh

La guerra in Medio Oriente è un conflitto complesso che ha radici storiche e culturali. Tuttavia, e mi riferisco al conflitto tra Israele e Palestina, questo ha le sue origini nella dichiarazione di Balfour del governo britannico nel 1917 a sostegno di una “patria nazionale per il popolo ebraico”. 

Nel 1947, le Nazioni Unite votarono per la spartizione del mandato della Palestina in due Stati: uno ebraico (Israele) e uno arabo (che non decollò). La lotta tra gruppi armati ebrei, alcuni dei quali erano considerati organizzazioni terroristiche dai britannici, e i palestinesi si intensificò fino alla dichiarazione di indipendenza di Israele nel maggio 1948. Da allora, il conflitto è stato caratterizzato da guerre, occupazioni, insurrezioni e attacchi terroristici.

Perchè Hamas ha attaccato l’Israele?

Hamas ha dichiarato che l’attacco è stato motivato dalla rabbia accumulata nei confronti della politica israeliana, compresi recenti episodi di violenza nella Moschea di Al-Aqsa a Gerusalemme, ma più in generale per il trattamento dei palestinesi e l’espansione degli insediamenti israeliani. Tuttavia, la situazione è molto complessa e le ragioni sottostanti alla decisione di Hamas di attaccare Israele sono molteplici e non facilmente comprensibili.

Di Giuseppe Cianci

Sono Giuseppe, 66 anni, fotografo per passione, webmaster, writer ed amante dei viaggi. Amo la mia Sicilia, che io considero l'isola più bella al mondo. Come blogger, racconto di tutto quello che mi interessa, dagli eventi ai viaggi, dalla politica alla difesa dei diritti dei più deboli. Scrivo in modo diretto, mi piace avere sempre un tono di voce cordiale e sincero.

error: Content is protected !!