Mar. Apr 23rd, 2024

Loredana Bertè, la rinomata cantautrice italiana, ha partecipato al Festival di Sanremo 2024 con la canzone “Pazza”. Questa canzone è una celebrazione della diversità, una canzone che suona e risuona all’orecchio più attento dell’ascoltatore come una versione 4.0 di “Non sono una signora“.

Chi è Loredana Bertè?

Nata a Bagnara Calabra, Reggio Calabria, il 20 settembre del 1950, Loredana Carmela Rosaria Bertè, in arte Loredana Bertè, è una cantautrice, attrice ed ex ballerina italiana, sorella minore di Mia Martini. Sin dagli anni settanta è ritenuta una delle interpreti più rappresentative della musica leggera italiana. Ha pubblicato 18 album in studio, 5 album dal vivo, 2 EP e 4 raccolte ufficiali, vendendo oltre 8 milioni di dischi.

Carriera Musicale

Loredana Bertè ha avuto una carriera musicale di successo, con numerosi album e singoli di successo. Ha lavorato con alcuni dei più grandi cantautori italiani, tra cui Ivano Fossati e Francesco De Gregori. Ha partecipato complessivamente a dodici edizioni del Festival di Sanremo. Nel 2008 le è stato assegnato il “Premio alla carriera città di Sanremo” e nel 2019, per placare il malcontento del pubblico in sala dovuto al suo quarto posto con il brano “Cosa ti aspetti da me”, è stato inventato per lei il “Premio Pubblico dell’Ariston”.

Sanremo 2024

Il brano “Pazza” è stato presentato per la prima volta al pubblico durante il Festival di Sanremo 2024. La canzone ha ricevuto un’accoglienza positiva dal pubblico e dai critici.

In conclusione, Loredana Bertè è un’artista di grande talento che ha già dimostrato la sua abilità nel creare musica coinvolgente e significativa. Con la sua partecipazione a Sanremo 2024, è destinata a raggiungere nuove vette nella sua carriera musicale.

Di Giuseppe Cianci

Sono Giuseppe, 66 anni, fotografo per passione, webmaster, writer ed amante dei viaggi. Amo la mia Sicilia, che io considero l'isola più bella al mondo. Come blogger, racconto di tutto quello che mi interessa, dagli eventi ai viaggi, dalla politica alla difesa dei diritti dei più deboli. Scrivo in modo diretto, mi piace avere sempre un tono di voce cordiale e sincero.

error: Content is protected !!