Mer. Apr 17th, 2024

La festa di San Valentino è una celebrazione dell’amore romantico che si svolge il 14 febbraio di ogni anno. Il nome della festa si ispira a San Valentino, un martire cristiano che visse nel III secolo e che si diceva proteggesse gli innamorati e li aiutasse a sposarsi.

Le origini

La festa ha origini antiche e si sovrappone a una precedente tradizione pagana, i Lupercalia, che erano riti di fertilità dedicati al dio Luperco. Questi riti si tenevano il 15 febbraio e prevedevano festeggiamenti licenziosi e rituali di purificazione. Nel 496 d.C., papa Gelasio I decise di abolire i Lupercalia e di istituire la festa di San Valentino il giorno prima, per cristianizzare la festività e promuovere una visione più casta e spirituale dell’amore.

La festa di San Valentino si diffuse soprattutto in Francia e in Inghilterra, grazie all’opera dei Benedettini, che custodivano le reliquie del santo nella basilica di Terni. Nel Medioevo, si credeva che a metà febbraio iniziasse l’accoppiamento degli uccelli e si associava San Valentino a Cupido, il dio dell’amore. Fu in questo periodo che nacque la tradizione di scambiarsi biglietti, fiori e doni tra gli innamorati, chiamati valentines. Il primo documento scritto che testimonia questa usanza è un poema di Geoffrey Chaucer, The Parliament of Fowls, composto nel 1382 in occasione delle nozze tra Riccardo II e Anna di Boemia. Da allora, la festa di San Valentino si è arricchita di simboli e significati, diventando una ricorrenza sociale e commerciale molto popolare in tutto il mondo.

Oggi, gli innamorati si esprimono il loro affetto con parole, gesti e regali, come il cioccolato, i gioielli, i peluche e le chiavi di San Valentino, che simboleggiano l’invito a sbloccare il cuore del donatore. La festa di San Valentino è anche un’occasione per celebrare l’amore in tutte le sue forme, non solo quella romantica, ma anche quella familiare, amicale e universale.

Di Giuseppe Cianci

Sono Giuseppe, 66 anni, fotografo per passione, webmaster, writer ed amante dei viaggi. Amo la mia Sicilia, che io considero l'isola più bella al mondo. Come blogger, racconto di tutto quello che mi interessa, dagli eventi ai viaggi, dalla politica alla difesa dei diritti dei più deboli. Scrivo in modo diretto, mi piace avere sempre un tono di voce cordiale e sincero.

error: Content is protected !!