Mer. Giu 19th, 2024

La Cattedrale di Sant’Agata, conosciuta anche come Basilica Cattedrale Metropolitana di Sant’Agata, è il principale luogo di culto cattolico di Catania. Questa cattedrale è dedicata alla vergine e martire Sant’Agata, Patrona della città di Catania.

Posizione

La cattedrale si trova nel centro storico della città, nel lato sud-est di piazza del Duomo, nel quartiere Duomo di Catania o Terme Achilliane – Piano di San Filippo.

Storia e Architettura

La Cattedrale di Sant’Agata venne costruita nel 1074 dai Romani, sulle rovine delle Terme Achilliane su iniziativa del Conte Ruggero. Nel corso dei secoli, l’edificio ha subito numerosi interventi di restauro e ampliamento, ma ha sempre mantenuto la sua struttura originaria a tre navate.

La cattedrale conserva stili differenti: dal Normanno, al Barocco, fino al Neoclassicismo. Nelle sue linee originarie, costituiva un esempio di “ecclesia munita”, ovvero “chiesa-fortezza”. Nel luglio del 1926 Pio XI la elevò alla dignità di basilica minore.

Culto e Feste

La cattedrale è un luogo di grande importanza per il culto di Sant’Agata, la patrona della città. Ogni anno, la festa di Sant’Agata attira migliaia di fedeli e turisti. Durante la festa, sono portate in processione le “candelore” e il “fercolo”, simboli del culto di Sant’Agata.

Conclusione

La Cattedrale di Sant’Agata è un simbolo di Catania, un luogo di culto ricco di storia e di arte. La sua posizione nel cuore della città, la sua architettura imponente e la sua importanza per il culto di Sant’Agata la rendono una tappa fondamentale per chiunque visiti Catania.

Di Giuseppe Cianci

Sono Giuseppe, 66 anni, fotografo per passione, webmaster, writer ed amante dei viaggi. Amo la mia Sicilia, che io considero l'isola più bella al mondo. Come blogger, racconto di tutto quello che mi interessa, dagli eventi ai viaggi, dalla politica alla difesa dei diritti dei più deboli. Scrivo in modo diretto, mi piace avere sempre un tono di voce cordiale e sincero.

error: Content is protected !!