Dom. Apr 14th, 2024

La Sicilia, conosciuta come il “granaio di Roma”, ha sempre avuto un ruolo fondamentale nella produzione di grano. Tuttavia, negli ultimi anni, la produzione di grano in Sicilia ha subito un calo significativo.

Fattori che influenzano la produzione

La produzione di grano in Sicilia è influenzata da vari fattori. Tra questi, la crisi climatica e la guerra hanno avuto un impatto significativo. I cambiamenti climatici, in particolare, hanno avuto un effetto devastante sulla produzione di grano. Nel 2018, ad esempio, si è registrata la perdita di oltre 12 mila ettari a causa del maltempo.

Inoltre, la siccità sta rallentando molto la crescita del grano. Nonostante ciò, negli ultimi cinque anni, la superficie seminata a grano duro in Sicilia ha mantenuto i suoi numeri, a differenza dei cinque anni precedenti, in cui si è assistito a continui crolli.

Il calo dei raccolti è stato accompagnato poi anche dal taglio dei compensi riconosciuti agli agricoltori che sono scesi del 40% rispetto allo scorso anno. Come afferma la Coldiretti: “Non è accettabile che di fronte all’aumento del prezzo della pasta al consumo (che secondo Istat a giugno era pari al 12%), il grano duro nazionale necessario per produrla venga invece sottopagato appena 33 centesimi al chilo agli agricoltori che per potersi permettere anche solo un caffè devono vendere ben 4 chili di frumento“.

Impatto sulla produzione

Il calo della produzione di grano ha avuto un impatto significativo sulla Sicilia. Ad esempio, alcuni produttori nella zona del corleonese hanno riportato un incremento di poco più del 10% rispetto alle scorse annate. Inoltre, si è registrato un calo del 30% nella produzione di grano duro.

Nonostante il calo della produzione, la Sicilia rimane un importante produttore di grano. Le coltivazioni di grano in Sicilia coprono all’incirca 270 mila ettari per una produzione media annua che si aggira intorno alle 773 mila tonnellate.

Conclusioni

Il calo della produzione di grano in Sicilia è un problema serio che richiede attenzione. È necessario trovare soluzioni per affrontare i cambiamenti climatici e garantire la sicurezza alimentare. La Sicilia, con la sua ricca storia di produzione di grano, ha il potenziale per superare queste sfide e continuare a svolgere un ruolo fondamentale nella produzione di grano.

Di Giuseppe Cianci

Sono Giuseppe, 66 anni, fotografo per passione, webmaster, writer ed amante dei viaggi. Amo la mia Sicilia, che io considero l'isola più bella al mondo. Come blogger, racconto di tutto quello che mi interessa, dagli eventi ai viaggi, dalla politica alla difesa dei diritti dei più deboli. Scrivo in modo diretto, mi piace avere sempre un tono di voce cordiale e sincero.

error: Content is protected !!