Ven. Apr 19th, 2024

La pensione di reversibilità è un assegno erogato dall’Inps in favore dei familiari di un assicurato o pensionato iscritto in una delle gestioni previdenziali dell’Istituto. Si tratta di un importo che è calcolato, tenendo in considerazione il grado di parentela dei familiari superstiti e la composizione del nucleo familiare, oltre al loro reddito annuo.

A chi spetta la pensione di reversibilità?

In linea generale, hanno diritto alla pensione di reversibilità i seguenti familiari del lavoratore deceduto iscritto all’Inps: coniuge, componenti dell’unione civile, figli, nipoti, genitori, fratelli e sorelle. Vediamo tutte le situazioni caso per caso:

  • Pensione di reversibilità al marito o moglie: Marito o moglie del pensionato defunto hanno diritto alla reversibilità anche se non considerati a carico dell’assicurato. Nel dettaglio, la pensione di reversibilità spetta di diritto a: coniuge, anche se separato legalmente; coniuge divorziato a condizione che sia titolare dell’assegno periodico divorzile, che non sia passato a nuove nozze e che la data di inizio del rapporto assicurativo del defunto sia anteriore alla data della sentenza che pronuncia lo scioglimento o la cessazione degli effetti civili del matrimonio.
  • Pensione di reversibilità ai figli: I figli del defunto hanno diritto alla pensione di reversibilità solo se sono minorenni o se sono maggiorenni ma invalidi al 100%.
  • Pensione di reversibilità ai genitori: I genitori del defunto hanno diritto alla pensione di reversibilità solo se il lavoratore deceduto non aveva né coniuge né figli.

Per richiedere la pensione di reversibilità è necessario presentare domanda all’Inps. L’importo mensile spettante a coniuge, figli ed equiparati e in particolari casi anche a fratelli o sorelle viene calcolato dall’Inps sulla base delle informazioni fornite dal richiedente.

Di Giuseppe Cianci

Sono Giuseppe, 66 anni, fotografo per passione, webmaster, writer ed amante dei viaggi. Amo la mia Sicilia, che io considero l'isola più bella al mondo. Come blogger, racconto di tutto quello che mi interessa, dagli eventi ai viaggi, dalla politica alla difesa dei diritti dei più deboli. Scrivo in modo diretto, mi piace avere sempre un tono di voce cordiale e sincero.

error: Content is protected !!