Gio. Apr 18th, 2024

Niente arretrati a novembre. Ecco le date di pagamento alle poste degli importi INPS in pagamento nel mese di novembre 2023, per le pensioni

Pensioni

Il pagamento avverrà con valuta 2 novembre (il 1° novembre è festivo) e dalla medesima data sarà possibile ritirare la pensione direttamente alle Poste ovvero ricevere l’accredito sul conto corrente, libretto di risparmio, conto BancoPosta o Postepay Evolution.

Come di consueto, il pagamento allo sportello postale prevede un calendario diversificato in base all’iniziale del cognome, come di seguito indicato:

  • giovedì 2 novembre: dalla A alla C
  • venerdì 3 novembre: dalla D alla K
  •  sabato 4 novembre (solo mattina): dalla L alla P
  • lunedì 6 novembre: dalla Q alla Z

Il cedolino della pensione, accessibile tramite servizio online, è il documento che consente ai pensionati di verificare l’importo erogato ogni mese dall’INPS e di conoscere le motivazioni alla base di eventuali variazioni dell’importo. Riguardo alle trattenute, si segnala che sul rateo di pensione di novembre, oltre all’IRPEF mensile, vengono trattenute le addizionali regionali e comunali relative al 2022, effettuate in 11 rate nell’anno successivo a quello cui si riferiscono.

La brutta notizia per i pensionati è che nel cedolino di novembre non ci sarà il mini conguaglio dovuto alla mancata rivalutazione definitiva dello 0,8% per l’anno 2023, spostato sul prossimo cedolino di dicembre.

Di Giuseppe Cianci

Sono Giuseppe, 66 anni, fotografo per passione, webmaster, writer ed amante dei viaggi. Amo la mia Sicilia, che io considero l'isola più bella al mondo. Come blogger, racconto di tutto quello che mi interessa, dagli eventi ai viaggi, dalla politica alla difesa dei diritti dei più deboli. Scrivo in modo diretto, mi piace avere sempre un tono di voce cordiale e sincero.

error: Content is protected !!