Ven. Lug 12th, 2024

La Cattedrale di Palermo, nota anche come la Basilica Cattedrale Metropolitana Primaziale della Santa Vergine Maria Assunta, è un luogo di grande importanza storica e culturale. Questo edificio maestoso è il principale luogo di culto cattolico della città di Palermo e la sede arcivescovile dell’omonima arcidiocesi metropolitana.

Storia e Architettura

La costruzione della cattedrale iniziò nel 1185, e fu completata nell’età medievale. Tuttavia, la cattedrale fu arricchita con delle aggiunte fino al XVIII secolo. La cattedrale è un esempio brillante di una fusione di stili architettonici, che includono il bizantino, il romanico normanno, l’islamico, il gotico, il rinascimentale, il barocco e il neoclassico.

Tombe regali di re e imperatori della Sicilia

Visitabili, all’interno della Cattedrale di Palermo, sono custodite le tombe regali di Re e Imperatori della Sicilia e loro consorti. Ecco alcuni dettagli:

  1. Enrico VI e Costanza d’Altavilla: I sarcofagi con baldacchino posti nella parte più in fondo della cappella appartengono ai genitori di Federico II. Quello di Enrico VI, figlio di Federico Barbarossa e imperatore del Sacro Romano Impero, e quello della moglie, Costanza I di Altavilla, Regina di Sicilia.
  2. Costanza d’Aragona: Nella parete della stessa cappella è incastonata la tomba di Costanza d’Aragona, la prima moglie di Federico. Si tratta di un sarcofago in marmo bianco decorato con basso rilievo che presenta una scena di caccia.
  3. Federico II e Ruggero II: La cappella ospita le tombe di Federico II, detto “Stupor Mundi”, e di Ruggero II, suo nonno.
  4. Guglielmo d’Aragona: Incassato alla parete di sinistra si trova il sarcofago di Guglielmo d’Aragona.

È interessante notare che, nonostante ci siano cinque tombe, i defunti seppelliti in questa cappella sono sette. Questo è uno dei misteri che hanno impegnato numerosi studiosi e storici.

Patrimonio dell’Umanità

Dal 3 luglio 2015, la Cattedrale di Palermo fa parte del Patrimonio dell’Umanità Unesco all’interno del sito seriale Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Cefalù e Monreale.

Orari di Apertura

La Cattedrale di Palermo è aperta al pubblico dal lunedì al sabato dalle 7.00 alle 19.00, e la domenica dalle 8.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00.

Conclusioni

La Cattedrale di Palermo è un tesoro di storia, cultura e spiritualità. Con la sua architettura unica e la sua importanza religiosa, è un luogo che merita sicuramente una visita per chiunque si trovi a Palermo.

Di Giuseppe Cianci

Sono Giuseppe, 66 anni, fotografo per passione, webmaster, writer ed amante dei viaggi. Amo la mia Sicilia, che io considero l'isola più bella al mondo. Come blogger, racconto di tutto quello che mi interessa, dagli eventi ai viaggi, dalla politica alla difesa dei diritti dei più deboli. Scrivo in modo diretto, mi piace avere sempre un tono di voce cordiale e sincero.

error: Content is protected !!