Ven. Apr 19th, 2024

Ilaria Salis, una militante antifascista italiana, è diventata un nome familiare in Europa a causa del suo arresto e della sua detenzione in Ungheria. Questo articolo esamina il suo caso, le accuse contro di lei e le implicazioni più ampie per l’attivismo e la giustizia in Europa.

Chi è Ilaria Salis?

Originaria di Monza, Ilaria Salis è nota per il suo impegno sociale e politico. Dopo aver conseguito il diploma con il massimo dei voti al liceo classico Zucchi di Monza, ha fondato il centro sociale Boccaccio nel cuore della città. I suoi ex compagni di liceo la ricordano come una persona indimenticabile, la migliore della classe, sensibile alle ingiustizie e paladina dei più fragili.

L’arresto e le accuse

Ilaria Salis è stata arrestata l’11 ottobre 2023, dopo la Giornata dell’Onore, un raduno annuale a Budapest che attira centinaia di nostalgici di Hitler e gruppi di antifascisti militanti. È accusata di aver partecipato all’aggressione di due neonazisti durante una contromanifestazione. Tuttavia, il suo avvocato sostiene che non ci sono prove concrete contro di lei.

Le condizioni in carcere

Ilaria Salis è detenuta in Ungheria da undici mesi. Secondo il suo avvocato, è trattata come un terrorista internazionale pericoloso. Le sue condizioni in carcere sono state oggetto di preoccupazione, ma recentemente il padre di Ilaria ha riferito che le sue condizioni sono migliorate.

La battaglia legale

Ilaria Salis si è dichiarata non colpevole, ma ha spiegato di non aver mai potuto leggere gli atti, che non le sono stati mai tradotti, e di non aver ancora visto le immagini su cui sostanzialmente si fonda l’accusa. Il suo caso è stato aggiornato al 24 maggio.

La storia di Ilaria Salis continua a evolversi, con molte persone in Italia e in tutta Europa che seguono da vicino il suo caso. La sua situazione mette in luce le sfide che gli attivisti antifascisti possono affrontare e solleva domande sulla trasparenza e l’equità del sistema giudiziario ungherese.

Di Giuseppe Cianci

Sono Giuseppe, 66 anni, fotografo per passione, webmaster, writer ed amante dei viaggi. Amo la mia Sicilia, che io considero l'isola più bella al mondo. Come blogger, racconto di tutto quello che mi interessa, dagli eventi ai viaggi, dalla politica alla difesa dei diritti dei più deboli. Scrivo in modo diretto, mi piace avere sempre un tono di voce cordiale e sincero.

error: Content is protected !!