Dom. Giu 16th, 2024
La spiaggia di Giulianova in Abruzzo

Nel cuore della splendida regione dell’Abruzzo, sospesa tra il mare cristallino dell’Adriatico e le maestose vette dell’Appennino, si erge Giulianova, una perla nascosta pronta a catturare il cuore di chiunque vi metta piede. La mia vacanza estiva a Giulianova è stata un’esperienza indimenticabile, un viaggio attraverso la storia, la natura e la gastronomia di questa terra ricca di fascino.

Giulianova, con le sue spiagge dorate bagnate dalle acque limpide del mare Adriatico, ha accolto me e la mia compagna con un calore genuino e un’ospitalità senza pari. Le lunghe passeggiate lungo il litorale, tra i colori vivaci degli ombrelloni e il suono delle onde che lambiscono la riva, sono state uno dei momenti più rilassanti e rigeneranti della vacanza.

Ma Giulianova non è solo mare. Il suo centro storico, ricco di storia e di tradizione, ci ha fatto fare un viaggio nel tempo. Le strette viuzze lastricate, le antiche chiese e le piazze animate ci hanno trasportato in un’atmosfera d’altri tempi, in cui il ritmo della vita è scandito dal suono delle campane e dalla passione degli abitanti per le loro radici.

Durante la nostra permanenza, abbiamo avuto l’opportunità di esplorare anche l’entroterra abruzzese, ricco di borghi medievali incantevoli e paesaggi mozzafiato. Escursioni tra i vigneti delle colline, visite ai castelli e alle rovine romane hanno arricchito il nostro viaggio, regalandoci panorami indimenticabili e emozioni autentiche. Abbiamo anche trovato un posto nascosto ma incantevole nel Parco della Maiella: l’Eremo/Monastero di Santo Spirito a Maiella, scavato nella roccia.

Ma una vacanza a Giulianova non sarebbe completa senza deliziare il palato con le prelibatezze della cucina abruzzese. Abbiamo avuto il piacere di gustare piatti tradizionali come gli arrosticini, le scrippelle ‘mbusse, i maccheroni alla chitarra e i dolci tipici come le pizzelle e i bocconotti. Ogni boccone era un’esplosione di sapori genuini e autentici, frutto della passione e della maestria dei cuochi locali. Naturalmente a Giulianova non poteva mancare il pesce fresco cucinato nelle tipiche ricette abruzzesi.

Inoltre, durante il nostro soggiorno, abbiamo avuto modo di partecipare a numerose manifestazioni e sagre che animano la vita di Giulianova durante l’estate. Dalle feste patronali ai concerti in piazza, dalle mostre d’arte alle sagre enogastronomiche, ogni evento è stato un’occasione per immergersi nella cultura e nelle tradizioni di questa terra straordinaria.

Infine, non posso non menzionare l’accoglienza calorosa e l’affetto sincero delle persone che abbiamo incontrato lungo il nostro cammino. L’ospitalità abruzzese è unica nel suo genere, fatta di sorrisi generosi, di gesti gentili e di un’attenzione autentica nei confronti dei visitatori.

In conclusione, la mia vacanza estiva a Giulianova è stata un’esperienza indimenticabile, un viaggio attraverso le meraviglie di un territorio ricco di storia, di natura e di tradizione. Giulianova rimarrà per sempre nel mio cuore come un luogo magico, dove il tempo sembra fermarsi e la bellezza della vita si manifesta in ogni angolo.

Di Giuseppe Cianci

Sono Giuseppe, 66 anni, fotografo per passione, webmaster, writer ed amante dei viaggi. Amo la mia Sicilia, che io considero l'isola più bella al mondo. Come blogger, racconto di tutto quello che mi interessa, dagli eventi ai viaggi, dalla politica alla difesa dei diritti dei più deboli. Scrivo in modo diretto, mi piace avere sempre un tono di voce cordiale e sincero.

error: Content is protected !!